Frenulotomia


Frenulotomia

Cos’è

La frenulotomia (talvolta identificata come frenuloplastica, sebbene questo sia un intervento tecnicamente più complesso) è un intervento chirurgico talvolta necessario per effettuare l’incisione del frenulo, un sottile lembo di pelle che collega il glande al prepuzio.

Cause

Le cause possono essere congenite per conformazione soggettiva del frenulo (si parla di atteggiamento del glande “a Concorde” per ricordare l’atteggiamento del famoso aereo ormai abbandonato), oppure acquisite spesso per esiti di infezioni della zona frenulare o peri-frenulare o ancora per microlacerazioni durante l’attività sessuale autonoma o di coppia.

Le microlacerazioni determinano esiti microcicatriziali che possono portare ad una retrazione fibrotica determinando la necessità di una correzione con l’intervento.

Sintomi

Il sintomo più comune è il dolore in erezione o alla penetrazione per l’atteggiamento del glande in flessione ventrale (verso il basso), dovuto appunto al frenulo “corto”. Più raramente possono verificarsi dei sanguinamenti localmente, evento che allarma sebbene lo stillicidio ematico sia realmente minimo.
Il mondo del Web, fonte inesauribile di informazioni spesso fuorvianti, collega l’eiaculazione precoce come sintomo possibile determinata per l’appunto da un frenulo corto. Il razionale di tale assunto starebbe nella maggiore stimolazione della parte ventrale del glande ricca di recettori che innescherebbe uno stimolo eiaculatorio imminente. Tale evento non è mai stato dimostrato scientificamente.

Diagnosi

La diagnosi è basata unicamente sull’esame obiettivo con l’andrologo o l’urologo, che visivamente valuta la zona del frenulo, magari stirando l’asta verso il basso e simulando una erezione per poter verificare quanto il frenulo determini l’incurvamento.

Rischi

Non esistono rischi legati alla patologia del frenulo “corto” o “breve” neanche in caso di sanguinamento maggiore dalla zona.
Basta una leggera compressione sulla zona con una garza o con semplice carta igienica così come quando ci si taglia radendo la barba per arrestare la piccola fuoriuscita di sangue.

Cure e Trattamenti

La frenulotomia è intervento ambulatoriale in anestesia locale con un sottilissimo ago, estremamente semplice per l’urologo o l’andrologo e normalmente non è necessario dare punti di sutura se l’incisione è eseguita correttamente.
Nel caso invece di un frenulo particolarmente “breve” che, malgrado l’incisione, determina ancora una flessione del glande, può essere indicata una frenuloplastica che rappresenta un intervento di rimodellamento della zona del frenulo permettendone un ulteriore allungamento. In tal caso i punti, molto sottili (da chirurgia plastica), sono utilizzati.